Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

È un regalo popolare, che spesso sostituisce i fiori recisi: l'orchidea, in particolare la phalaenopsis, seduce.

Ma come farlo durare più di qualche mese?

Consigli di Michel Giraud, della Società Francese di Orchidofilia.

Ambiente orchidea

Le orchidee vendute nei fioristi e nei garden center sono varietà ibride adatte alla coltivazione in appartamento.

Tollerano temperature moderate, ma non troppo fredde.

Meglio evitare di scendere sotto i 15°C. Fai attenzione anche alle correnti d'aria quando arieggi la stanza: sposta le orchidee per evitare l'ondata di freddo.

In estate puoi portarli in giardino e metterli all'ombra, ma piuttosto in alto, fuori dalla portata di lumache e lumache che ne sono ghiotti.

Ci sono anche bellissime orchidee profumate.

Mostra delle orchidee

L'esposizione è molto importante per le orchidee di successo: devono essere posizionate in un luogo luminoso, ma senza luce solare diretta, ad esempio vicino a una finestra nella luce attenuata da una tenda.

Una volta che hai trovato un posto che gli piace, non spostarli, lo odiano!

Una luce adatta ti permetterà di avere il piacere di vederli rifiorire ogni anno.

Innaffiare l'orchidea

Le orchidee temono l'acqua in eccesso ma apprezzano l'umidità. Per dar loro la giusta dose, annaffiali una volta alla settimana, lasciando scorrere l'acqua nel lavandino.

Mai acqua stagnante nel sottovaso! In alternativa, puoi mettere il vaso su un letto di ghiaia che annaffierai regolarmente, in modo da creare un'atmosfera umida attorno alla pianta.

  • Per andare oltre: come innaffiare un'orchidea in vaso?

Concime per orchidee

L'orchidea ha bisogno di cibo: un po' di fertilizzante ogni 15 giorni.

Utilizza un classico concime per piante verdi, basta la metà della dose indicata sulla confezione.

Rinvasare l'orchidea

Liana aggrappata agli alberi in natura, l'orchidea ha radici aeree.

In vaso, viene posto in un substrato composto da corteccia di pino, torba e palline di argilla, che si deteriora nel corso dei mesi, in particolare a causa dei fertilizzanti.

Si consiglia quindi di rinvasare ogni due anni, in una miscela specifica.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l'OFS al numero 01 40 37 36 46.

Laure Hamann

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Zuppa di zucca e Comté

La zuppa di zucca con Comté è un felice connubio tra una deliziosa verdura invernale e un formaggio morbido e saporito. Facile e veloce, questa vellutata ti soddisferà…

Zuppa di cime di rapa e ravanello

Le foglie di ravanelli e rape, chiamate cime, sono cotte e si adattano perfettamente per una buona zuppa. Ingredienti e cucina, ecco la ricetta…