Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La gardenia è una delle piante da interno più conosciute e tra le più belle da fiorire.

In sintesi, cosa devi sapere:

Nome: Gardenia
Famiglia: Rubiacee
Tipo: Pianta da appartamento, arbusto
Altezza: 2m e da 0,5 a 1m all'interno
Terreno: terriccio Esposizione: brillante

Fogliame: sempreverde Fioritura: da maggio a ottobre

Manutenzione, irrigazione, potatura e rinvaso dovrebbero aiutare a migliorare la fioritura.

Piantare e rinvasare la gardenia

La coltivazione della gardenia non è sempre facile e sono necessarie alcune cure per favorire la crescita e la fioritura della gardenia, si inizia con la semina e il rinvaso.

Gardenia indoor:

La gardenia indoor è l'uso più comune della gardenia perché il nostro clima non ci permette di coltivarla all'aperto in inverno.

  • Si consiglia di piantare la gardenia in un buon terriccio per piante da interno.
  • Scegli un posto con molta luce ma senza luce solare diretta.

Rinvasare la gardenia:

Se coltivi la tua gardenia in vaso, è necessario rinvasare ogni 2 o 3 anni.

  • Attendi che la pianta sia ristretta nel suo vaso prima di rinvasare.
  • Il rinvaso della gardenia viene effettuato all'inizio della primavera.

Gardenia all'aperto:

Piantare la gardenia all'aperto è possibile solo in climi estivi caldi e inverni miti perché non è resistente al gelo.

  • Scegli un luogo riparato dal vento, soleggiato ma non troppo esposto, idealmente mezz'ombra.
  • Mescola il terreno del tuo giardino con terriccio e terriccio di erica.

Taglio di gardenia

Il modo migliore per propagare una gardenia è ancora la talea, anche se questa tecnica non è sempre facile da attuare.

  • Le talee avvengono all'inizio della primavera.
  • Prendi talee di circa 8-10 cm.
  • Rimuovi le foglie inferiori per conservare solo la coppia superiore.
  • Immergi la talea nell'ormone radicante.
  • Pianta le talee in uno speciale compost per talee o in una miscela di torba e sabbia di fiume.
  • Posizionare le talee alla luce, senza luce solare diretta e con elevata umidità (è possibile coprire le talee con una campana o plastica trasparente per aumentare il livello di umidità)
  • Mantieni il substrato leggermente umido.
  • Rinvasare le giovani piante quando le talee hanno già formato belle foglie.

Annaffiare la gardenia

La gardenia teme il calcare e quindi preferisce annaffiare con acqua piovana o acqua minerale in bottiglia.

  • Ha anche bisogno di umidità costante.
  • Durante la fioritura, non bagnare il fogliame poiché ciò scolorisce i fiori e provoca macchie sui fiori.

Buona umidità ambientale:

Per ricreare le naturali condizioni di umidità di cui ha bisogno, puoi appoggiarlo su un letto di ciottoli di argilla o ghiaia che lascerai sempre inzuppati d'acqua.

Grazie all'evaporazione, si ricreano le naturali condizioni di vita della pianta in un ambiente tropicale.

Irrigazione primaverile ed estiva:

Annaffia regolarmente senza allagare la pianta.

Attendi che la superficie del terreno sia asciutta tra 2 annaffiature.

Irrigazione in autunno e in inverno:

Riduci l'irrigazione. Attendere che il substrato sia asciutto per una buona lunghezza delle dita prima di annaffiare di nuovo.

Gardenia

Dopo la fioritura, pota leggermente il tuo arbusto per mantenere la sua attraente forma compatta riducendo i rami di 1/3.

Rimuovi i fiori appassiti man mano che appaiono, questo stimola la comparsa di nuovi fiori.

Per rafforzare la pianta e avere una fioritura spettacolare, porta uno speciale fertilizzante di erica.

Il rinvaso in primavera e ogni 2 anni in una miscela di terriccio di erica e terriccio è necessario per il corretto sviluppo della pianta

Gardenia

Coltivata indoor, la gardenia è soggetta a malattie e insetti, o acari, che colpiscono questo tipo di pianta.

I principali parassiti sono afidi, cocciniglie e acari.

  • Trattare le cocciniglie
  • Combatti efficacemente gli afidi
  • Trattamento contro il ragnetto rosso

Notare che se le foglie della gardenia ingialliscono e le nervature rimangono verdi, è probabile che si tratti di clorosi legata all'eccessiva durezza dell'acqua.

Se i fiori cadono prima dell'apertura, probabilmente è una mancanza di umidità. Nebulizzare acqua non calcarea su foglie e fiori non aperti (fermarsi quando i fiori sono aperti poiché ciò provoca macchie)

Conoscere la gardenia

La gardenia è sicuramente una delle piante d'appartamento più belle.

Originaria delle regioni tropicali e subtropicali di Africa, Asia e Oceania, ci piace particolarmente per la sua abbondante fioritura che emana un dolce profumo di gelsomino.

Conosciuto come Cape jasmine, si adatta molto bene ai nostri interni purché abbiamo un livello di umidità molto elevato. Non metterlo mai vicino a un termosifone per evitare di disidratarlo.

All'aperto, ha bisogno di un clima molto mite e quindi senza gelo in inverno.

In inverno non sopporta le gelate e dovrà assolutamente essere rincalzato.

Consigli intelligenti

Dopo aver acquistato la tua gardenia, attendi la fine della fioritura e rinvasa: questo stimolerà la crescita e un buon sviluppo.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Una casa da condividere a Tokyo

Nella capitale giapponese, il 50% della popolazione vive da solo. In risposta a questa evoluzione sociale, l'architetto Satoko Shinohara, moglie del famoso Kengo Kuma, ha immaginato la casa “share yaraicho”, un habitat condiviso che offre un'alternativa alla moderna solitudine urbana.…