Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Intelligente, docile e dolcissimo, il golden retriever ha tutte le qualità per diventare un meraviglioso compagno per un bambino. Bisogna però tenere presente che al di là delle caratteristiche ideali della razza, è determinante la scelta del cucciolo che accogliamo.

Ecco alcuni consigli per una riuscita convivenza tra golden retriever e bambino.

Leggi anche: tutti i nostri articoli dedicati al golden retriever.

Una razza a misura di bambino

Il Golden Retriever è uno dei cani più popolari nelle case. A causa di qualità innegabili che corrispondono a tutti i profili.

Un carattere adattabile:

Il golden retriever è un cane molto versatile. In effetti, si distingue come un eccezionale cacciatore, ottimo nuotatore, cane da salvataggio, cane da servizio e cane guida per non vedenti. Con tali attitudini, si adatta perfettamente ai bambini con i quali mostra una pazienza esemplare.

Un'educazione facile:

Naturalmente obbediente, al golden retriever piace compiacere. Ascoltante e intelligente, si istruisce molto facilmente utilizzando l'educazione positiva fin dalla tenera età. Questo facilita la sua comprensione con i bambini.

?A causa delle sue dimensioni, camminare al guinzaglio è un apprendimento essenziale da acquisire per rafforzare il legame con il bambino. In effetti, un cane che controlliamo sarà più facile da portare a spasso per quest'ultimo.

Un cane benevolo:

Sempre equilibrato, equilibrato e senza il minimo grammo di cattiveria, il golden retriever è il compagno perfetto per giocare con un bambino. Quest'ultimo può facilmente diventare complice e confidente. Tanto più che questa razza ha un bisogno intrinseco di essere circondata dalla sua famiglia.

Scegli il golden retriever giusto

A seconda dell'età dei bambini in casa, puoi scegliere diversamente quando adotti un golden retriever.

Con un neonato o bambini piccoli:

Una femmina avrà molti vantaggi:

  • ha una taglia più piccola,
  • generalmente è meno testarda, meno distratta e più ricettiva, il che rende più facile la sua educazione,
  • a causa del suo istinto materno, è più gentile e protettiva con i bambini.

?Tuttavia, deve essere sterilizzato se non si desidera allevarlo.

In tutti i casi:

  • Scopri la reputazione dell'allevamento prescelto e vai a visitarlo.
  • Incontra i genitori del cucciolo e fai domande sulla loro salute (displasia dell'anca).
  • Chiedi all'allevatore della sua socializzazione. È imperativo che il cucciolo sia stato a contatto con i bambini fin dalla tenera età per accettarli nel suo clan sociale.
  • Non prendere una decisione sulla base di una cotta (cucciolo nel negozio di animali, cane alla SPA).

?Prima di adottare un cane adulto (rifugio, ecc.), informati sul suo passato e sul motivo del suo abbandono.

Per andare oltre:

  • Scegliere il cucciolo da una cucciolata, consigli pratici

Precauzioni d'uso da seguire

Il più simpatico dei cani rimarrà sempre un animale con istinti di sopravvivenza. Per questo è necessario circondarsi di varie precauzioni per evitare incidenti domestici tra golden retriever e bambino.

Lato cane:

  • Riservategli un posto dove possa riposare e mangiare tranquillamente (gabbia al coperto, veranda, lavanderia, garage, cuccia, ecc.).
  • Avere il controllo sul cibo per essere riconosciuto come il capobranco.
  • Offri al cane una spesa giornaliera per avere un cane tranquillo in casa.
  • Il golden retriever non ama la solitudine. Per avere un cane equilibrato, devi lavorare su questo apprendimento fin dalla tenera età.

Lato bambino:

  • Insegna al bambino a non disturbare l'animale nel suo spazio.
  • Non svegliare mai il cane quando dorme.
  • Fagli mangiare senza chiederglielo.
  • Per sensibilizzare i bambini alla custodia dei propri averi quando il golden retriever si trova nei luoghi comuni della casa. Infatti, nei primi due anni questo cane tende a mangiare tutto ciò che trova (calzino, ciabatte, giocattolo, guinzaglio, ecc.). Da qui possibili problemi di salute come ostruzioni intestinali.

Lato genitori:

  • Non lasciare mai un bambino incustodito con il cane (valido per tutte le razze).
  • Segui corsi di formazione o educazione per incanalare l'animale.
  • Il golden retriever ha sempre fame. In questione, un fallimento del gene POMC (sequenza del DNA assente). Per evitare drammi, non dovrebbe esserci presenza di cibo tra il golden retriever e il bambino.
Leggi anche:

  • Il golden retriever, un cane per tutta la famiglia
  • Nutrire il golden retriever: pasti e alimenti adattati
  • Manutenzione del golden retriever: le cure necessarie

Consigli intelligenti

Quando accogliamo un golden retriever maschio, consigliamo di farlo castrare prima della pubertà per ammorbidire il suo carattere.

L.D.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari