Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Calamagrostis in poche parole:

Nome latino: Calamagrostis sp.
Nome comune: Calamagrostide
Famiglia: Poaceae Tipo: Erba

Altezza: da 75 cm a 1,20 m a seconda della specie
Densità di impianto: da 5 a 8 piedi per m² a seconda della specie
Esposizione: mezz'ombra Terreno : Qualsiasi tipo, ben drenato, humus

Fioritura: estate, autunno

Il Calamagrostis è un'erba elegante dal portamento eretto.

È molto facile da coltivare e le sue soffici infiorescenze appuntite daranno un tocco di leggerezza al tuo giardino.

Piantare Calamagrostis

Il Calamagrostis è in grado di gestire condizioni di crescita piuttosto difficili. Tuttavia, otterrai risultati migliori offrendogli un terreno ricco di materia organica, umido, ma drenante e una posizione al sole o mezz'ombra.

La semina dovrebbe avvenire preferibilmente in autunno, in modo da favorire il recupero del piede. Se operi in primavera, dovrai essere più vigile sull'irrigazione.

Per piantare il Calamagrostis, basta seguire questi pochi passaggi:

  • Scava una buca profonda da 10 a 20 cm.
  • Porta del terriccio e mescolalo al terreno.
  • Rimuovi il vaso e rompi delicatamente la zolla, rilasciando parte delle radici. In questo modo, cresceranno più facilmente e rapidamente nel loro nuovo ambiente.
  • Installa il piede dell'erba allargando le radici e riempi la buca compattando bene il terreno.
  • Acqua accuratamente per completare la compattazione.

Per conservare l'umidità del terreno, la pacciamatura è un'ottima soluzione. Può anche fornire un complemento estetico giocando sui contrasti con la corteccia di pino o essere più discreto con un effetto tono su tono, utilizzando la pacciamatura di lino.

Manutenzione di Calamagrostis

Come per molte graminacee, la manutenzione consiste essenzialmente nel tagliare il cespo all'inizio della primavera, a una decina di centimetri dal suolo.

Moltiplicazione:

Il metodo di propagazione più efficace e veloce per Calamagrostis è la divisione. Per questo, opera piuttosto in inverno strappando il piede e frammentandolo con l'aiuto di una vanga molto affilata. Quindi trapianta le piante seguendo i nostri consigli di semina.

Malattie e parassiti:

Se insetti nocivi o parassiti non sembrano interessati al Calamagrostis, quest'ultimo può comunque essere colpito dalla ruggine. Questo succede in caso di estate umida, o quando la piantagione è fitta.

Lavoro e associazioni

Come altre specie erbacee, il Calamagrostis rivela meglio il suo fascino se piantato in gruppi:

  • o con altre erbe come Chasmanthium o Briza media;
  • o in un letto, accompagnato da piante perenni come Rudbeckia, Perovskia o Astri.

Alcune specie di Calamagrostis interessanti

Calamagrostis x acutiflora

Calamagrostis x acutiflora è un ibrido naturale dal portamento eretto e facile da coltivare. Le sue foglie verde intenso si schiariscono gradualmente fino a raggiungere una leggera tonalità di bronzo con l'avvicinarsi dell'autunno.Sono accompagnati per tutto l'inverno da soffici orecchie, in attesa del ritorno della bella stagione.

Calamagrostis brachytricha

Chiamata anche "erba di diamante" , questa specie ha una silhouette eretta, ma un po' più arcuata della sua cugina acutiflora. Anche le sue dimensioni sono ridotte e non superano 1,20 m al momento della fioritura.

Il suo fogliame verde-grigio all'inizio della crescita diventa gradualmente giallo-arancio quando arriva l'autunno. Le soffici infiorescenze a punta durano tutto l'inverno e rallegrano il giardino nella stagione triste.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Gelatina di sambuco: la ricetta golosa

La gelatina di sambuco è facile, economica e davvero deliziosa. Ingredienti, tempo di cottura, zucchero, limone e pectina, ecco come cucinare la frutta…