Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Vuoi coltivare pomodori, ma hai solo un balcone o un terrazzo e pensi che sia impossibile? Ripensaci!

Anche se richiede un po' più di attenzione che nel terreno, coltivare pomodori in vaso o vassoio è del tutto possibile.

Se sei un principiante, inizia con i pomodorini, che sono più facili da coltivare.

1. Seleziona il barattolo giusto

La dimensione del contenitore che riceverà il piede di pomodoro è importante. Infatti, che sia un vaso o un vassoio, deve essere abbastanza capiente (e profondo) da permettere alla pianta di crescere in buone condizioni. L' altezza minima consigliata è di 30 cm.

Anche il materiale di cui è fatta la pentola o il vassoio è importante. I vasi in terracotta sono quindi porosi e quindi tendono a perdere l'umidità della terra che contengono. Le annaffiature diventano poi più frequenti in caso di temperature elevate.

Dovrai anche picchettare i pomodori.

2. Scegliere il substrato giusto

Per coltivare pomodori in vaso, è necessario fornire loro un substrato ricco e fertile. Per farlo, segui questi 3 passaggi:

  • Metti uno strato di drenaggio sul fondo del vaso (5 cm).
  • Se hai del terreno da giardino, mescolalo con del terriccio e riempi i 2/3 del vaso. Altrimenti, usa solo terriccio.
  • Integrazione con letame ben decomposto o compost.

Consiglio intelligente:

Per migliorare il drenaggio, incorporare vermiculite (venduta in commercio come perlite) o pozzolana al substrato. Questi aiuteranno a trattenere l'umidità nel terreno consentendo una buona circolazione dell'acqua.

3. Porta fertilizzante

Il pomodoro è una pianta golosa e, nonostante i tuoi sforzi per creare il miglior substrato possibile, avrà bisogno di una mano. Inoltre, quando innaffi, non esitare ad aggiungere un po' di fertilizzante ai tuoi pomodori.

L'importante non è la quantità, ma la frequenza (ogni 15 giorni per esempio). Devi dare alla pianta il tempo di assorbire ciò che le dai.

4. Monitorare l'irrigazione

Quando si coltivano piante in vaso, l'irrigazione è sempre problematica. I pomodori non fanno eccezione. Quindi, per evitare spiacevoli sorprese:

  • monitorare regolarmente l'umidità della terra; senza essere fradicio, dovrebbe essere sempre bagnato.
  • ricorda di pacciamare la superficie della pentola per mantenere la freschezza.

Consiglio intelligente:

Pianifica un sottovaso da installare sotto il vaso. In questo modo la tua pianta di pomodoro avrà sempre una scorta d'acqua quando serve.

5. Taglia le foglie in eccesso

Le piante perdono acqua attraverso gli stomi delle foglie. Questo fenomeno è chiamato evapotraspirazione.

Per coltivare con successo pomodori in contenitori, il tuo ruolo sarà quello di trovare il sottile equilibrio tra lasciare abbastanza foglie per la buona salute della pianta ed eliminare le altre che le fanno perdere preziose risorse liquide (spesso chiamate "golosi" ).

Scopri di più:

  • Coltivare bene i pomodori
  • Pomodoro ciliegino: coltivazione e manutenzione
  • Pomodori senza malattie
  • Idee per ricette a base di pomodoro

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Messaggi Popolari

Un fienile bohémien chic nella moda estiva

Giallo come un sole, nero per la modernità, tessuti a mano per riscaldare la pietra e cuscini colorati con stampe vegetali ... In questo fienile trasformato in soggiorno-pranzo all'aperto, il tono è impostato per festeggiare l'estate!…

Installare una cucina in un piccolo studio: errori da evitare

La vita in uno studio è organizzata attorno alle stanze principali, tra cui soggiorno, bagno e cucina. Affinché quest'ultimo sia più funzionale, è necessario fare alcune scelte strategiche. Ecco una serie di consigli pratici e una lista di errori da evitare a tutti i costi, per dare alla tua cucina tutti i suoi titoli di nobiltà.…